Terapia Elettrostatica -30kv

L’uomo e’ costituito da ” un corpo elettrizzato, dal concepimento fino alla morte, da carica prevalentemente negativa 90% e 10% positiva “.

Questo e’ il frutto della ricerca del dott. Orrico che si allineano con il premio Nobel per la Fisica (1903) Antoine Henrì Bequerel. Egli affermò che

 la carica negativa nel nostro corpo e’ vitale, tanto che quando scarseggia ci si ammala e quando e’ carente la vita cessa.

Cenni Storici

Le Macchine Elettrostatiche a livello terapeutico venivano usate già nel ‘700 e il loro utilizzo è proseguito fino a inizio ‘900. Erano macchine a strofinio tipo quelle di Nairne, Wirmshurst e Carrè ed usavano voltaggi estremamente elevati che potevano arrivare fino a molte centinaia di migliaia di volts.

Il paziente era ovviamente isolato da terra e fungendo da condensatore, non doveva assolutamente toccare oggetti o altre persone pena dover subire una notevole scarica elettrica anche se non mortale.

 

Lamina Bior

(quella in fig. è una Lamina Bior originale).

Poi dopo meno di un secolo, il Dott. Mariano Orrico, (1921-2009) creò la famosa Lastra Bior, da  BI(os)+OR(rico).

Quest’ultima consisteva in una lastra isolante molto sottile (0.8mm) creata dalla fusione di 3 tipi di  resine e da un vello di lana  col quale bisognava sfregarla, in modo da accumulare una carica negativa di circa 30.000V, che veniva poi trasmessa nella zona del corpo da trattare per induzione elettrostatica , avvicinandola al corpo ma ovviamente senza toccarlo.

Questo lavoro veniva svolto e ripetuto piu volte in quanto la lastra tendeva ovviamente a scaricarsi dopo circa 10min. Tutt’ora oggi, ci sono molti gruppi e cultori di Orrico e continuano ad usarla. Pur essendo molto economica, però il suo utilizzo risulta essere molto faticoso, soprattutto per le persone anziane .  

Eccoci arrivai ai giorni d’oggi, dove da oltre 30 anni viene usato in America il Pyroenergen, di Mr. Takano, che utilizza l’applicazione diretta dell’alta tensione al corpo, sfruttando la “capacità dispersa” che qualsiasi elemento ISOLATO da terra ed avvolto dall’atmosfera presenta nei confronti della terra stessa, in definitiva qualsiasi elemento biologico elettricamente conduttore in regime di corrente continua qual è il corpo umano, si comporta come l’armatura di un condensatore, per cui applicando ad esso un campo elettrico negativo questi si carica di elettroni. Per l’elenco di tutte le patologie curate ed altre informazioni invito a visitare il suo sito , nel quale commercializza il suo PyroEnergen (ad oltre 1000$).

Electrostatic Therapy -30kv

L’ Electrostatic Therapy -30kv che ho montato, secondo me,anche se non in commercio, è il primo in Italia ad avere queste caratteristiche e risulta essere superiore al Pyroenergen, sia in termini di voltaggio che altre caratteristiche. Per i cultori di Orrico, è una vera rivoluzione! è la soluzione a tanto lavoro fisico per usare la lamina Bior e a tempo indeterminato, non solo 10 minuti ma ore di continuo funzionamento! La mia passione fa in modo che sia sempre piu aggiornato e migliorato. Il suo uso è semplice, basta tenere in mano un elettrodo e stare seduto su una sedia di plastica bianca. L’alta tensione immediatamente carica il corpo distribuendo le sue cariche in modo uniforme nel corpo.

Il principio  terapeutico  sul quale  si basa prende il nome  di polarizzazione cellulare. 

La carica negativa tende a donare alla cellula il suo giusto  potenziale, in quanto il potenziale di membrana di una cellula in salute è di circa -90mv, voltaggio che tende a diminuire in una cellula malata e sempre di piu in una tumorale,

L’ Electrostatic Therapy -30kv si differenzia dalla lamina Bior perchè evita il lavoro meccanico di sfregamento (vantaggio non indifferente, oltretutto non si “scarica”) in quanto la tensione continua negativa di -30.000V viene applicata direttamente al corpo mediante un manipolo di rame,dopo che ci si è OBBLIGATORIAMENTE ed ovviamente ,ISOLATI dalla terra e aver collegato il terminale (diciamo positivo) alla terra, ad esempio su un termosifone.

L’isolamente del corpo è una condizione importantissima!, altrimenti si rischia una scossa un po fastidiosa, Cioe: Bisogna essere totalmente isolati dalla terra (un po come fanno gli uccellini che stanno tranquillamente appollaiati sui fili ad alta tensione dei tralicci senza rischiare nessuna scossa) .

Bisogna perciò dare moltissima attenzione all’isolamento e bisogna sapere che nemmeno il legno è abbastanza isolante, soprattutto in ambiente umido, (al contrario  della plastica), e se si usasse, probabilmente non si prenderebbero scosse , ma sicuramente ci saranno forti dispersioni abbassando cosi il livello di tensione al corpo con la conseguente perdita di efficacia dell’apparecchio.  Infatti meglio sedersi su sedie di plastica oppure mettere un foglio di plastica spesso almeno 1mm sotto la sedia.

Si puo testare il suo funzionamento avvicinando la mano a dei pezzettini di carta leggera posizionati su uno sgabello di plastica, ebbene avvicinandosi ai pezzettini di carta si deve poter riuscire ad attirarli ad una distanza di circa 5cm.

Una volta finita la terapia ci si è molto carichi elettrostaticamente, quindi anche il semplice atto di spegnere l’apparecchio o mettere piede a terra per farlo, è proibitivo , io ho inserito un telecomando all’interno del Electrostatic Therapy -30kv, in modo da spegnerlo da lontano, poi dopo aver atteso qualche minuto per dare al corpo il tempo di “scaricarsi” (tramite l’umidita ambientale), si potrà finalmente mettere i piedi a terra.

Il discorso sull’efficacia terapeutica è molto ampio , percio rimando il lettore a leggere la relazione di M.Moreno sul suo Josho, apparecchio in linea di massima simile, ma finalizzato alla creazione di ioni negativi, e a leggere i vari documenti sulla sezione di Orrico presente su questo sito oltre che al sito di Mr.Takano.

Un consiglio è quello di usare un deumidificatore d’ambiente per ridurre l’umidità atmosferica e massimizzare la tensione alla quale il soggetto rimarrà collegato.

Voglio sottolineare che questo apparecchio non è omologato e certificato,(almeno per ora) ed è stato creato solo a scopi di ricerca e sperimentazione ad uso personale

error: Content is protected !!
UA-24329601-5